Il Baco da Seta come cannolo

Il Baco da Seta come cannolo
Vi avevo già svelato questo piccolo gioco del nostro menu d’estate: un gioco sulle simmetrie ispirate alla natura che ci circonda e che ci nutre, dove ogni cosa ne richiama un’altra e vi si collega, in un’armonia perfettamente circolare. Così accade al Baco da Seta: involtino di scampo fritto con lattuga e salsa di pesce tra gli antipasti, cannolo di ricotta con gelsi neri e pistacchio tra i dessert.
Il dessert soprattutto, ci accompagna in questa fine estate con il confortevole e inconfondibile gusto della ricotta di bufala con la marmellata di arance, avvolta nella croccante cialda del cannolo e, insieme ad essa, in una nuvola di zucchero che la rende leggera, addirittura impalpabile, trasformando questo richiamo alla tradizione più classica in un dolce tutto nuovo, naturale e leggero, che sperimenta un nuovo gusto messo a fianco ad un tappeto di pistacchio con la nostra crema gelata di gelsi. 
Read more
L’arancina si chiude a riccio
A volte capita che la ricerca dell’evoluzione di un piatto ...
Cibo e Arte, la Galleria Lo Magno ristorante per una sera
Il binomio tra arte e cibo è sempre più diffuso ...
L’Autunno di Accursio, tra bosco e sottobosco
Avventuriamoci nel bosco, lasciamoci catturare dal richiamo intimo del sottobosco. ...

Leave a Reply