Come onde gustose che s’infrangono sulla riva

Come onde gustose che s’infrangono sulla riva

Mi ricordano piccole onde, colte nel momento in cui si infrangono sugli scogli, le mie trottole gustose, con il loro profumo intenso di mare e di salsedine.

I loro riccioli, poggiati su un letto cremoso di cime di rapa, sembrano fatti proprio per abbracciare le canocchie, vere protagoniste di questo piatto tra mare e campagna.

È con il loro sugo ristretto, un concentrato di mare profumato, che condisco le trottole di Gragnano del Pastificio dei Campi. E sono sempre loro l’ingrediente essenziale nella mia polpa cagliata, che abbraccia queste piccole onde quasi a ricreare l’effetto della schiuma del mare, interrotte qua e là da cialde di canocchie disidratate che affiorano verso la riva.

Questo primo piatto, da poco entrato nel mio menu, nasce dalla voglia di celebrare i sapori della primavera e la rinascita non solo della terra, ma anche della costa mediterranea con la sua ricchezza.

Un piatto dall’apparente semplicità, che rivela ad ogni assaggio un’armonia che nasce dalla complessità delle preparazioni e dall’incontro deciso tra pochi ingredienti, marini e vegetali.

Read more
Voglia di casa? Voglia di pollo con le patate!
Chi di voi non sente un tuffo al cuore appena ...
Dalla Sicilia, un omaggio a Wayne Thiebaud
Dai miei viaggi a San Francisco, negli anni passati, tra ...
Evocazioni dal passato, proiezioni sul futuro 

Nei giorni di festa, durante la bella stagione, nella casa ...

Leave a Reply